WhatsApp: Attenti alle truffe con furto d’identità

Chi non utilizza WhatsApp per comunicare con amici, parenti, community o altro? 

In queste ultime ore il Commissariato di P.S Online ha avvertito gli utenti di alcune frodi che stanno avvenendo in Italia di recente, allo scopo di rubare l’identità dell’individuo.

A seguire maggiori dettagli.

WhatsApp: Attenti alle frodi e furto d’identità 

Dal documento pubblicato online si legge che:

Alcuni cybercriminali possono inoltrare degli SMS alle vittime, dove viene espressamente richiesto il codice inviato via SMS da WhatsApp per poter effettuare correttamente l’accesso.

La truffa avviene facendo apparire alla vittima uno dei numeri presenti in rubrica. L’invio del codice permette agli stessi di attivare un nuovo account WhatsApp con il telefono della vittima. 

Quando si effettua l’accesso a WhatsApp da un nuovo dispositivo o nel caso in cui reinstalliate l’applicazione sul medesimo smartphone, come sapete vi viene richiesto un codice, il quale è inviato sul numero SMS indicato.

La truffa risiede proprio nella richiesta di tale codice via SMS o in altri modi alle vittime, le quali ignari del pericolo forniscono il suddetto codice dando accesso al proprio account WhatsApp inconsapevolmente.

Una procedura simile mette a rischio la vostra privacy oltre che sicurezza, in quanto il truffatore può leggere le vostre conversazioni o spacciarsi per la vostra persona.  

I consigli sono dunque quelli di non dare il codice a nessuno e in alcun modo, non cliccare o tappare su eventuali link ricevuti via SMS e attivare la verifica in due passaggi.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, InstagramTwitch, Youtube e Mixer  

Nessun commento

Lascia un commento