HomeGoogle Play StoreWhatsApp: Sblocco con impronte digitali e divieto per i minori

WhatsApp: Sblocco con impronte digitali e divieto per i minori

Quest’oggi vogliamo parlarvi di 2 novità introdotte in WhatsApp, la prima riguarda la possibilità di sbloccare il messenger utilizzando le impronte digitali, al fine di incrementare ulteriormente la sicurezza e privacy delle conversazioni, l’altra invece del limite di età per utilizzare WhatsApp.  

WhatsApp diventa un’App per maggiorenni

In Europa recentemente si è discusso dell’introduzione dei limiti di età nell’utilizzo di WhatsApp. Secondo quanto riportato nelle condizioni di utilizzo e come evidenziato da WA Beta Info, a breve per usare WhatsApp bisognerà aver compiuto la maggiore età, la quale naturalmente varia a seconda del paese.

Complessivamente l’utente dovrà aver compiuto almeno 16 anni per poter utilizzare il servizio o essere autorizzato da un genitore o tutore legale. Non è chiaro come Facebook (società a cui appartiene WhatsApp) farà rispettare questa politica.

Si ipotizza che in un futuro non troppo lontano, vi saranno delle clausole da accettare prima di utilizzare WhatsApp, le quali una volta accettate o ignorate porteranno Facebook a non ritenersi responsabile dell’uso del Messenger. 

WhatsApp cambia nome e diventa WhatsApp from Facebook, lo stesso discorso vige per Instagram, inoltre recentemente in WhatsApp è stata introdotta la possibilità di sbloccare il terminale con le impronte digitali. 

Vi informiamo inoltre che sono in arrivo tante novità in WhatsApp tra cui la Modalità Scura o Modalità Notte, attualmente in fase di sviluppo e test. 

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento