HomeGoogle Play StoreWandering Knights: RPG card game a turni di stampo fiabesco che ricorda American McGee

Wandering Knights: RPG card game a turni di stampo fiabesco che ricorda American McGee

Sul Play Store vi sono numerosi giochi, ogni giorno nuovi titoli invadono lo store ed è praticamente impossibile provarli tutti. Quante volte trascorrete del tempo nel download e installazione di giochi solo per il gusto di provarli?

Magari tra essi potrebbe celarsi un capolavoro o un titolo cosi coinvolgente da portarvi via molto tempo. Quest’oggi vogliamo parlarvi di un gioco rilasciato di recente che ha attirato la nostra attenzione, sia per la sua originalità che per lo stile grafico ispirato ai capolavori di American McGee.

Quando le fiabe si incontrano in un RPG card game a turni e da tavola

Non possiamo di certo negare l’originalità di Wandering Knights, il quale ci trasporta in un mondo fantasy e fiabesco, dove cappuccetto rosso, il gatto con gli stivali ed altri iconici personaggi delle fiabe si incontrano, co-operando tra loro per sconfiggere il male.

Prendete un calderone ed aggiungete come ingredienti i giochi di ruolo, i card game, i giochi da tavola e American McGee ed avrete come pietanza Wandering Knight. Si tratta sostanzialmente di un gioco da tavola con un sistema di combattimento basato sulle carte e la possibilità di livellare sia il personaggio scelto che le carte, il tutto arricchito da un comparto grafico in cell shading ma dai tratti oscuri.

Purtroppo il gioco è disponibile solo in inglese, inoltre non è compatibile con tutti i dispositivi, ad esempio sul Samsung Galaxy S9 + non abbiamo avuto problemi a giocarlo, sul Tablet NVIDIA Shield è incompatibile.

Nonostante l’assenza della lingua italiana, il gioco risulta intuitivo e coinvolgente fin da subito. Tramite un tutorial è possibile apprendere quello che c’è da sapere per iniziare a giocare. In altre parole si lancia un dado per spostarsi nel tabellone, ogni qual volta si finisce su una casella con l’icona di un teschio, inizia la battaglia con uno o più nemici tramite le carte.

 

Le carte si dividono in attacco e difesa, ognuna dotata di proprietà differenti con la possibilità di livellarle. Durante gli scontri si ha un certo numero di punti a disposizione, da spendere per l’utilizzo delle carte.

Ogni carta presenta un numero su di essa, il quale rappresenta il mana richiesto per l’utilizzo. Spetterà a noi decidere se optare per una maggiore difesa o puntare sugli attacchi, a seconda del numero di danni che possiamo infliggere e la barra vitale dei nemici. 

Durante l’avventura è possibile sostare presso le locande, da dove acquistare nuove carte, alcune di esse indispensabili per ripristinare la barra della salute. Tramite delle caselle misteriose è possibile donare alcune delle carte in dotazione per ottenere dei benefici.

Morire in Wandering Knight equivale a ricominciare l’avventura, a meno che non è stato raggiunto il checkpoint durante la giocata. Non mancano all’appello scontri contro temibili boss, tesori da aprire e segreti da scoprire, in una mappa che si rivela strada facendo.

 

Tramite dei trucchi di magia è possibile ottenere benefici temporanei, come la possibilità di rivelare parte della mappa. Con il denaro accumulato è possibile acquistare nuove carte o potenziare le stesse, livellando si ottengono migliorie per le caratteristiche del personaggio.

Cappuccetto Rosso è l’unica selezionabile fin da subito, con la possibilità di acquistarne altri tramite 2 differenti valute, ottenibili giocando o con denaro reale. Il titolo è disponibile come Free to Play e presenta acquisti opzionali.

Oltre la modalità Storia è possibile cimentarsi nell’Arcade o Arena, sbloccabili con il tempo.  A seguire vi riportiamo il badge per scaricare gratuitamente il gioco tramite il Play Store:

Wandering Night
Wandering Night
Developer: ZLOONG
Price: Free+
Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento