HomeGoogle Play StoreAngry Birds Blast disponibile sul Play Store

Angry Birds Blast disponibile sul Play Store

Rovio a distanza di tempo porta nuovamente gli uccelli Arrabbiati di Angry Birds sul Play Store con Blast, disponibile a partire da oggi GRATUITAMENTE e con supporto Play Games. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

angry-birds-blast

Blast: Il nuovo Angry Birds è QUI!

Dopo i numerosi capitoli della serie che hanno visto gli uccelli arrabbiati e i porcelli malefici protagonisti di cose di karting, avventure nello spazio, fantasy, picchiaduro e quanto altro ancora, sono pronti a conquistare il genere puzzle sfidando Bejeweled e tutti gli altri giochi di questa tipologia. Tocca e abbina gli Angry Birds per far esplodere i palloni e salvarli dai perfidi porcelli. Fai scoppiare i palloni dello stesso colore per fermare l’avanzata dei maiali. 

  • Utilizza le abilità di scoppia bolle nei 250 livelli di gioco 
  • Utilizza il booster per far esplodere montagne di palloni abbinandone fino a 9 voler volta
  • Partecipa a sfide ogni giorno per eliminare il maggior numero di maiali guadagnando premi e booster
  • Scale le classifiche mondiali e diventa il migliore
  • Collegati a Facebook e sfida i tuoi amici 
  • Gameplay intuitivo e divertente, strategico e impegnativo 
  • Incredibili potenziamenti ti aspettano 
  • Riuscirai a guadagnare 3 stelle in ogni livello?

Al primo avvio vi verrà richiesto l’accesso al Play Games o avverrà automaticamente se l’avete già fatto e vi verranno assegnate 250 monete, effettuando l’accesso a Facebook ne riceverete ulteriori. Tappando su Gioca partirà il primo livello nel quale tramite un tutorial vi verranno illustrati i comandi basilari per giocare. Nonostante la traduzione non sia perfetta, potete scaricare il gioco GRATUITAMENTE già da oggi tramite il seguente badge:

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram e Twitch

Nessun commento

Lascia un commento