I Simpson in realtà virtuale con Google Spotlight Stories

Non si può certo dire che Matt Groening non stia al passo con i tempi. Dopo aver portato nei Simpson le console di nuova generazione e giochi come HALO, propone nei nuovi episodi un’argomento tanto discusso quanto del momento, parliamo naturalmente della realtà virtuale. La sigla dell’episodio 600 che in TV va in onda in 2D e della durata di pochi secondi, su Android ed iOS è possibile ammirarla in realtà virtuale con una longevità di svariati minuti grazie all’applicazione Google Spotlight Stories. 

simpson-episodio-600

I Simpson in VR: Il sogno diventa realtà

Nonostante sia solo una sigla, vi divertirete a guardala da ogni angolazione possibile, per scoprire tutti i segreti che nasconde. L’applicazione è disponibile GRATIS e per ora include solo questa sorta di mini episodio, una volta scaricata e lanciata, dovrete scaricare la sigla dei Simpson del peso di 129 MB intitolata Il pianeta dei divani. Sono 6 le scene differenti da vedere in realtà virtuale, per cui sedetevi comodi sul vostro divano, indossate il VR e che il divertimento abbia inizio.

Se avete un Gear VR potete ricorrere all’applicazione chiamata Use Cardboard apps for Gear VR, la quale vi consente di rendere il Gear di Samsung un comune VR, disattivando temporaneamente l’Oculus Home, se invece avete un cardboard o un qualsiasi VR, indossatelo dopo aver lanciato la sigla. Guardandovi attorno è possibile vedere boe, l’uomo fumetto, ralph e tutti gli altri personaggi dei Simpson con animazioni ironiche ma ovviamente in lingua inglese. Se non avete un VR potete sempre guardarlo a 360 gradi normalmente, muovendo lo smartphone nella direzione desiderata.

Se siete interessati, potete scaricare Google Spotlight Stories GRATIS dal seguente badge:

Google Spotlight Stories
Google Spotlight Stories
Developer: Google LLC
Price: Free

Realtà virtuale in mobilità

Coloro che dispongono di uno smartphone compatibile, possono acquistare il Gear VR di Samsung, proposto GRATIS per chi si porta a casa un S7 o S7 Edge, il quale oltre a fungere da normale VR grazie all’app di cui vi abbiamo parlato, vi consente di vivere esperienze di realtà virtuale in mobilità simile a quelle proposte dai Rift di Oculus, in quanto il visore è stato realizzato dalla stessa azienda in collaborazione con Samsung.

Lanciando Oculus Home, potete interagire con giochi e app grazie al touchpad presente sul lato destro del visore, con la possibilità inoltre sia di usare il VR con gli occhiali che di regolarne la distanza delle lenti per chi ha problemi di vista. Il costo del visore si aggira sui 99 euro circa o forse anche meno se decidete di acquistarlo usato.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, LudomediaInstagram

Nessun commento

Lascia un commento