Google Android integrerà Microsoft Exchange

Quando Android era stato lanciato, molti avevano storto il naso quando avevano appreso che il sistema operativo per cellulari di Google non aveva il supporto per Microsoft Exchange. Sostanzialmente, Microsoft Exchange è un software che è stato appositamente studiato per agevolare le collaborazioni in linea tra vari utenti.

Google Android si apre a Microsoft Exchange grazie a Contact Sync, un’applicazione sviluppata da terze parti e resa disponibile, gratuitamente, agli utilizzatori del telefonino G1 che sono equipaggiati con Android.

Dopo aver scaricato l’applicazione e averla installata sul proprio telefonino, per lanciarla basterà cliccare l’icona del software ed impostare le variabili. Proprio l’impostazione, molto semplice ed immediata, è uno dei punti forti di questo programma. E’ possibile usare una configurazione guidata oppure una configurazione avanzata, adatta però solo ad utenti già esperti.

Una volta effettuato l’accesso, la sincronizzazione avviene sui contatti telefonici e lavora in maniera automatica e carica i dati direttamente nel proprio telefonino. Una bella utilità è quella che riconosce i contatti già importati ed evita di duplicarli.

Un’applicazione davvero utile, che apre ancora di più le porte di Android a numerose categorie di possibili utilizzatori. Infatti, nonostante Microsoft Exchange effettui esclusivamente sincronizzazioni tra software Microsoft, è comunque molto usato. Che ne pensate di questa apertura di Google verso uno dei principali concorrenti?

Autore

Nessun commento

Lascia un commento