Angry Birds GO diventa Free to Play

Angry-Birds-Go

Alcune settimane fa, Rovio ha annunciato e mostrato il nuovo capitolo della serie Angry Birds, per la prima volta differente da quelli ai quali siamo stati abituati per anni, si tratta di Go, un racing game che mette gli uccelli arrabbiati e i porcelli malefici su dei Go Kart in corse spericolate.

Go in free to play

Rovio ha svelato che Go arriverà sul Play Store a partire dall’11 Dicembre 2013 in versione free to play ossia gratuita ma con dei contenuti in game a pagamento. A differenza degli altri titoli della saga, Go sarà basato principalmente su tale fattore, il che significa che per sbloccare e potenziare i kart cosi come molti altri elementi nel gioco, dovrete effettuare il pagamento reale.

Un altra novità riguarda la presenza di un sistema Hasbro Telepod con il quale è possibile acquistare dei fantastici gadget riguardanti gli uccelli arrabbiati direttamente in gioco come accadeva già con Angry Birds Star Wars 2. Per sbloccare il kart più veloce dovrete spendere soltanto 99.99 dollari. Poco non trovate? Ovviamente è ironica la cosa anche perchè 100 dollari per un Go Kart sono davvero esagerati, oltre ogni immaginazione! Che sia un errore del team? O si tratta dell’effettiva somma? Una cosa è certa nessuno pagherebbe quel prezzo o almeno spero che sia cosi.

Sui circuiti di Angry Birds

Angry Birds Go vi permetterà di scegliere il personaggio che preferite appartenente ad una delle due fazioni ossia uccelli arrabbiati e porcelli malefici. Questa volta non si tratta di dover lanciare l’uccello con la grossa fionda verso le strutture dove sono situati i maiali ma bisogna partecipare a delle gare e utilizzare i potenziamenti a disposizione per sbaragliare gli avversari proprio come accade in Mario Kart e in tutti i giochi di questo genere.

Solo 2 settimane ci separano da Go! 3…2…1…. GO !

Post precedente

Google invita gli sviluppatori ad acquistare i Glass

Next Post

Scoperta una vulnerabilità negli smartphone Nexus

Articoli correlati