Legacy : Il Playstore modificato!

Paul di MoDaCo, ha ufficialmente rilasciato una versione modificata del Google Play Store chiamata Legacy Play Store basata sulla revisione 3.4.7 del Play Store classico. 

Il Legacy Playstore è molto più ordinato sia al livello grafico che come suddivisione delle applicazioni. Necessita di un dispositivo con permessi di root e sostituisce l’applicazione Play Store di casa Google. Non si assicura piena compatibilità su tutti i dispositivi, l’installazione è a vostro rischio e pericolo.

  1. Scaricare il Legacy Play Store da questo link
  2. Installarlo
  3. Riavviare il dispositivo

In caso questo classico metodo non funziona, non vi resta che tentare con il seguente :

  • Scaricare il Legacy Play Store
  • Copiare il file nel percorso /system/app/
  • Settare i permessi

Sinceramente non abbiamo avuto modo di testare il Play Store modificato per cui, invitiamo voi cari lettori a testarlo sul vostro dispositivo con permessi di root. Cosa ve ne pare? Avete notato dei miglioramenti?

Non abbiamo una lista dei dispositivi compatibili e quelli incompatibili, non vi resta che fare un backup del vostro attuale Playstore in modo da poter installarlo nuovamente nel caso il Legacy Play Store risultasse incompatibile con il vostro terminale. Ci teniamo a precisare per la terza volta che se non avete i permessi di root è inutile provare perchè non funzionerà!

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il web

http://loadbalancing.modaco.com/

Un ringraziamento speciale al creatore di questa versione modificata o per meglio dire migliorata del noto Play Store di casa Google. Cogliamo l’occasione per informarvi che sono disponibili anche numerosi altri market alternativi come ad esempio Aptoide, Applanet, SnapzMarket, 1Mobile Market.

Se ne conoscete altri validi e funzionanti, non esitate a farceli sapere con un commento o via sito o sulla pagina ufficiale “Facebook” del nostro portale!

 

Post precedente

Jelly Bean approda sullo smartphone ZTE N880E!

Next Post

Samsung Galaxy S3: un successo Android da 10 milioni di pezzi

Articoli correlati