Applicazioni
Stai Leggendo
Novità in vista per Google Drive, Hangouts e Gmail
0

Novità in vista per Google Drive, Hangouts e Gmail

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 10-03-2017 8:30

Google ha ufficialmente annunciato delle novità interessanti in arrivo per i suoi servizi “Google Drive, Hangouts e Gmail“, scopriamo insieme quali sono.

Gmail: Le novità in arrivo

  • Integrazione e compatibilità con qualsiasi tipo di add-on sia su Desktop che Mobile
  • Possibilità di compiere determinate azioni senza l’asciare l’applicazione o direttamente dalla pagina Web nella versione Desktop

In altre parole a breve sarà possibile usufruire di quelle funzioni assenti fino ad ora ed accessibili solo tramite estensioni esterne per il browser Google Chrome. Le prime ad essere supportate sono Intuit, Salesforce e Prosperworks.

Hangouts

  • Il messenger si dividerà in due applicazioni chiamate Hangouts Meet e Chat
  • Possibilità di organizzare riunioni video in maniera intuitiva con un massimo di 30 persone
  • Possibilità di organizzare il lavoro in chat con thread riservati
  • Integrazione di alcuni bot per organizzare al meglio il lavoro
  • Possibilità di impostare appuntamenti o incontri sfruttando il riconoscimento del linguaggio scritto

Google Drive

  • Nuovo strumento per la sincronizzazione su Windows e MAC, il quale consente di sincronizzare i file salvati su Google Drive scaricandoli sulla memoria in caso di necessità
  • Grazie al Drive File System è possibile risparmiare GB di spazio (rivolta solo a chi possiede una sottoscrizione G Suite)
  • Integrazione del Team Drive, un aggregatore di file salvati su cloud che permette l’accesso a tutti i file presenti
  • Google Vault, uno strumento che permette agli amministratori di avere un maggiore controllo sui file salvati nel cloud
  • AppBride, uno strumento per migrare la propria suite in altre soluzioni
The following two tabs change content below.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR.

Lascia un commento